Vacanze romantiche al Castello – Schlosshotel Matzen in Tirolo

------
Eckard

Eckard Speckbacher viaggia molto: nelle grandi città, in paesi... Sull’autore

Il Castello Matzen a Brixlegg è in realtà una fortezza che nel 1870 venne trasformata in un castello per poi abitarvi. Appena varcato il grande cortile interno sembra di entrare in un altro Mondo. Esiste solo un fuori e un dentro. E il “dentro” vi assicuro è molto affascinante e magico. Scale tortuose, edifici e geometrie che si susseguono con incastri particolari, angoli misteriosi e la sensazione strana di essere testimoni di un lontano passato con un’atmosfera fiabesca che ci riporta alle favole dell’infanzia.

Überall gibt es verwinkelte Galerien, Türme, Treppen und Bögen - da lässt es sich herumwandeln.

Ovunque si snodano gallerie intrecciate, torri, scalinate ed archi – sui portici a 4 piani è facile giocare con le architetture.

 

Il piccolo Hotel Castello Matzen ha solo 12 camere ed è pronto ad aprire le sue porte a persone desiderose di conoscerne la storia. Il cuore dell’edificio risale al 12° secolo e le architetture romaniche attirano non solo ospiti stranieri ma anche gente del posto desiderosa di regalarsi un fine settimana romantico. Al ricco e opulento arredamento interno sono stati accostati elementi moderni creando un interessante effetto di contrasto che farà tentennare i puristi, visto che il risultato finale è armonioso ed efficace. Preparatevi però a percorrere tante scale poiché nel castello non è possibile costruire ascensori a causa dei vincoli architettonici e storici. Per il resto la tecnologia moderna è presente quasi ovunque.

Überdachte gotische Flure werden ergänzt mit teilweise modernen Möbeln.

Gli antichi corridoi a volta ospitano in parte mobili moderni.

 

Dann gelangt man zur schummrigen Bibliothek, der ehemalige Schlosskerker

Le sale del carcere si sono trasformate in una piacevole Biblioteca.

 

Und dann geht es ab ins erste "kleine" Doppelzimmer - die ehemalige Waffenkammer. Eigentlich kann man hier eine 3 Zimmerwohnung unterbringen.

E poi si giunge nella prima “piccola” camera doppia – si tratta dell’antica sala delle armi. In realtà ci si potrebbe realizzare tranquillamente un appartamento di due vani.

 

Kuschelige Ecken in der Suite ...

Piacevoli angoli di relax nella Suite…

 

... und dann noch dieser Ausblick aus den Fenstern

…e un meraviglioso panorama dalle finestre.

 

Herrliche Blicke auch von den Zimmern in den Park

Splendida vista anche sul parco.

 

In keinem der Räume wird an Üppigkeit gespart - eine unvergleichliche Atmosphäre wird geschaffen

In tutti gli ambienti si trovano arredamenti antichi e ricercati … ne consegue un’atmosfera unica e magica.

 

In den meisten Räumen findet man noch originale, alte Kachelöfen die noch betriebsbereit sind.

Nella maggior parte delle stanze si trovano ancora antiche stufe di maiolica perfettamente funzionanti.

 

Und natürlich muss man auch auf das Luxusbad nicht verzichten (eher zum Schwimmen als Baden).

E non può mancare un bagno di lusso (più per nuotare che per fare il bagno).

 

Und hier nimmt man morgens sein Frühstück ein. An die Geweihe hat man sich sicher schon gewöhnt :-)

E qui viene servita la colazione… alle corna nel frattempo ci si è abituati :-)

 

Wellness findet auf Schloss Matzen im Turm statt

L’area Wellness si trova nella torre del castello di Matzen.

 

Im Turm findet man Sauna, Infrarot und schlängelt sich so weiter nach oben Richtung Turmspitze.

Nella torre si trova la sauna, una cabina a raggi infrarossi e altri spazi che salgono a serpentina fino alla cima.

 

Und so sieht ein Ruheraum nach dem Saunagang im Schloss aus.

Questa è una sala relax con zona lounge per tisane e the a cui si accede dopo il passaggio in sauna.

 

In der in Ursprüngen romanischen Kapelle mit reichen barockisierten Elementen wird regelmäßig geheiratet.

Nella graziosa cappella romanica arredata in stile barocco si svolgono regolarmente matrimoni.

 

Il proprietario del castello preferisce rimanere anonimo ed è felice di poter mantenere inalterato questo gioiello per i prossimi anni a venire. Il Signore del Castello sente il dovere morale di rendere disponibile al pubblico un tale immobile ricco di storia e con la realizzazione dell’Hotel è possibile mantenerne intatta la bellezza per passarla alle generazioni future. All’ospite attento non possono sfuggire i grandi lavori di ristrutturazione e la continua passione che si traduce in sempre nuovi progetti come quello del roseto nel parco del Castello. E’ bello poter essere ospiti in un tale luogo ricco di storia e fascino e trasformarsi per qualche giorno in castellano e castellana!

Noch ein Blick in den privaten Schlossgarten für die Gäste.

Ancora uno scorcio nel giardino privato del Castello a disposizione degli ospiti.

 

Und noch einmal eine Innenhofaufnahme

Un altro cortile interno.

Nessun commento