Consigli su come frenare e guidare uno slittino

07.12.2017EvaEva

È facile usare uno slittino se si è padroni della tecnica giusta. Christine ha pregato il gestore del rifugio Andreas di mostrarle come si fa. Da decenni, Andreas e la sua famiglia gestiscono la pista da slittino del rifugio Rauthhütte a Leutasch. Il rifugio è anche una meta apprezzata per una breve escursione scialpinistica con tanto di sosta ristoratrice.

Lo slittino adatto

È importante che lo slittino abbia una cinghia. Così è possibile tenersi saldi anche durante la discesa e lo slittino non scappa a valle da solo, in caso di una caduta. Inoltre, le lamine dovrebbero ricoprire il bordo posteriore per frenare meglio.

L’abbigliamento adatto per una slittata

  • Calzature impermeabili con un buon profilo.
  • Pantaloni e giacca da sci
  • Guanti
  • Casco e maschera/occhiali da sci

Come frenare

Per frenare su un tratto pianeggiante, basta premere entrambi i piedi nella neve accanto ai pattini. Se fosse ripido bisogna spostare tutto il peso all’indietro e oltre a frenare normalmente con i piedi, occorre cercare di sollevare la parte anteriore dello slittino. In questo modo si frena con la parte posteriore dei pattini.

Richtig bremsen

Come fare le curve

Per fare una curva basta premere il rispettivo piede nella neve. Più si preme, più stretta sarà la curva.

Pista da slittino della Rauthhütte

La risalita avviene lungo la pista da slittino e dura circa 1 ora e mezza. Una volta arrivati, Andreas, il gestore del rifugio, e la sua famiglia, vi inviteranno ad assaggiare un bicchierino di Schnaps e delle squisite pietanze tirolesi. Anche i cani sono i benvenuti alla Rauthhütte. La discesa è lunga circa tre chilometri, ma la prima parte è adatta soltanto per i più esperti e andrebbe evitata dai principianti e dalle famiglie con bambini, a cui consigliamo di scendere a piedi per il tratto più ripido.

 

Rauthhütte LeutaschAndreas Rauthhütte Leutasch
Eva

Nel suo zaino non manca mai la macchina fotografica. Adora scoprire nuovi itinerari in Tirolo, lontano da sentieri battuti per poi catturare la bellezza dei luoghi con un semplice click.

Sull’autore »

Nessun commento

In su
giù