15 cappelle straordinarie in Tirolo

Aggiornato il 10.08.2018JannisJannis
La Kellerjochkapelle. (c) TVB Silberregion Karwendel

Dalle cappelle in vetta, alle cappelle delle malghe, alle cappelle che sono state costruite nella roccia. Nel Tirolo austriaco trovate numerosi luoghi religiosi, che vale la pena visitare solamente per la loro posizione straordinaria. Nell’intervento seguente trovate una selezione di cappelle, che dovreste visitare assolutamente.

1. Il trio di cappelle nella valle Kaisertal

La Kaisertal nella regione Kufsteinerland è stata eletta più volte il più bel luogo dell’Austria. Non solo il massiccio del Wilder Kaiser („Imperatore Selvaggio“) garantisce la sua bellezza, ma anche tre cappelle particolari, che trovate nella valle.

La Antoniuskapelle si trova già da oltre 300 anni nella Kaisertal. La potete raggiungere a piedi da Kufstein e combinare la passeggiata con una escursione al rifugio Stripsenjochhaus.

Antoniuskapelle nella Kaisertal. (c) Andreas Haller

La cappella Maria auf dem Stein si trova a fondovalle nella Kaisertal. Le vette rocciose del Wilder Kaiser si ergono sopra la cappella, che è situata a fianco della Anton-Karg-Haus. Lì potete ristorarvi dopo l’escursione.

Cappella Maria auf dem Stein nella Kaisertal. (c) TVB Kufsteinerland

La terza cappella nella Kaisertal si trova immediatamente alla malga Ritzaualm. La Ritzaualm è raggiungibile tutto l’anno ed è aperta quasi sempre. Dietro la cappella si spalanca il grande panorama sul Kaiser. Chi vuol conoscere bene la Kaisertal, può combinare la visita delle tre cappelle con un giro attraverso la Kaisertal e fino alla Ritzaualm.

La cappella alla malga Ritzaualm nella Kaisertal. (c) TVB Kufsteinerland / Lolin

2. La Gmailkapelle vicino a St. Johann

Vicino al romitorio del Niederkaiser presso St. Johann, la Gmailkapelle si stringe ad una parete rocciosa. La cappella costruita nel 1782, si raggiunge in un’ora e mezza partendo dalla frazione Hinterkaiser, percorrendo un sentiero escursionistico panoramico.

Gmaikapelle Vicino al romitorio del Niederkaiser presso St. Johann. ©Franz Gerdl/ Kitzbüheler Alpen St-Johann

3. La Johanneskapelle sulla Hohe Salve

La “piccola chiesa della Salve” si trova sulla vetta di uno dei più bei monti panoramici del Tirolo: la Hohe Salve nelle Alpi di Kitzbühel. La cappella è raggiungibile comodamente, con la funivia, da Hopfgarten im Brixental o da Söll.

La cappella della Salve. (c) Kitzbüheler Alpen Marketing, Hannes Dabernig

4. La cappella di alta montagna nello Zillergrund

La cappella di alta montagna (St.Valentin-Kapelle) è raggiungibile dalla diga di sbarramento del lago artificiale Zillergrundspeicher in 1,5-2 ore su un sentiero ripido. La salita faticosa però vale la pena: la posizione della cappella, a 2.250 metri di altitudine, al di sopra del lago artificiale, e il panorama sulle Alpi della Zillertal sono semplicemente fantastici.

La cappella di alta montagna sul Zillergrund-Speicher. (c) Zillertal Tourismus GmbH, blickfang-photographie.com

5. La Kellerjochkapelle

La Kellerjochkapelle si trova a 2.344 metri d’altitudine nel punto più alto del valico Kellerjoch, ed è perciò la cappella situata più in alto di questa lista. Rappresenta una meta interessante per tutti gli escursionisti di passo sicuro. Dalla vetta del Kellerjoch il panorama sulla valle Inntal e sulle Alpi della Zillertal è fantastico. La cappella si raggiunge per esempio dalla stazione a valle della funivia Spieljochbahn in due ore e mezza, sulla via ferrata o via il rifugio Kellerjochhütte.

Levata del sole sul Kellerjoch (c) TVB Silberregion Karwendel

6. La Notburga-Kapelle sull’alpe Astenau

L’alpe Astenau si trova al di sopra di Wiesing e della valle Inntal, alle pendici del valico Ebner Joch nelle montagne del Rofan. Nell’anno 2003 la famiglia proprietaria dell’alpe Astenau costruì in questo luogo da sogno la cappella Notburga. L’alpe Astenau si raggiunge in un’ora e mezza dal parcheggio sulla strada statale per l’Achensee.

La Notburga-Kapelle sull’alpe Astenau. (c)  Martina Landgráfová

7. L’Halleranger-Kapelle nel Karwendel

La piccola cappella davanti al grande scenario della parete Lafatscher Nordwand è uno dei motivi fotografici nel parco naturale del Karwendel più belli. Proprio accanto alla cappella si trovano i rifugi Hallerangeralm e Hallerangerhaus, che potete scegliere come meta per un lungo ma bellissimo tour in mountain bike o per un tour escursionistico attraverso la valle Hinterautal, con partenza da Scharnitz. Inoltre potete ammirare il gioiello della Hallerangeralm quando state camminando sul Sentiero dell’aquila.

L’Halleranger-Kapelle di fronte nel Karwendel. (c) TVB-Innsbruck/Roger-Rovira

8. Sette cappelle e una chiesa al di sopra di Innsbruck

La collina Kalvarienberg con la sua omonima chiesa e le sette cappelle rappresenta il simbolo di Arzl vicino a Innsbruck. Oltre alle tipiche attrazioni turistiche a Innsbruck e dintorni, vi vorrei suggerire una visita alla collina Kalvarienberg. La vista sulla capitale delle Alpi e sulle montagne intorno è fantastica, ed è sempre una ragione per me per visitare le cappelle durante una passeggiata serale.

La collina Kalvarienberg. (c) TVB Innsbruck /Helga Andreatta

9. La cappella „Unserer Lieben Frau“ al lago Obernberger See

Una cappella in riva a un lago? La cappella „Unserer Lieben Frau am See“ fu costruita nel 1934 in una penisola sul lago Obernberger See nella regione Wipptal. Una visita della cappella si può abbinare perfettamente a una passeggiata intorno al lago Obernberger See.

La cappella al lago Obernberger See. (c) Martina Landgráfová

10. La cappella della malga Simmeringalm

La Simmeringalm, sull’ampia dorsale del Simmering tra le valli Inntal e Gurgltal, è una meta popolare tra mountainbiker ed escursionisti. La piccola ma raffinata cappella in legno vicino alla malga è un vero colpo d’occhio davanti al grande panorama alpino sullo sfondo.

La cappella della malga Simmeringalm. (c) Manuel Schof

11. La cappella Maria Schnee nella Pfundser Tschey

La Pfundser Tschey è considerata una delle più belle alte valli del Tirolo. Tra gli innumerevoli fienili sugli ampi prati della Tschey si nasconde un vero gioiello, che è il luogo di energia di Pfunds. Parliamo della cappella Maria Schnee, che si può raggiungere con una facile escursione o un comodo tour in mountain bike.

La cappella Maria Schnee nella Pfundser Tschey.

12. La cappella nella roccia Innergschlöß

La valle Gschlößtal nell’Osttirol offre diverse bellezze. I larghi campi glaciali del Großvenediger, „l’occhio di Dio“ e le malghe di Innergschlöß e Außergschlöß. Inoltre c’è un’altra cosa da scoprire, che rende ancora più bella un’escursione nella valle Gschlößtal: la cappella nella roccia. La cappella, scolpita nella roccia naturale, fu ricostruita nel 1870, dopo essere stata distrutta varie volte da valanghe.

La cappella scolpita nella roccia naturale nella Gschlößtal. (c) NPHT Wendler Martin

13. La cappella della malga Oberstalleralm

La Oberstalleralm è un bellissimo paese di malghe nella valle Villgratental, che è unico nella sua originalità. Il centro del paese di malghe è una cappella, intorno alla quale si trovano 18 baite, una foto stupenda! Potete arrivare alla Oberstalleralm in mountainbike, partendo da Innervillgraten, o camminare fino alla Oberstalleralm partendo dal parcheggio alla Unterstalleralm – a voi la scelta. Chi vuole fermarsi di più in questo idillio dell‘Osttirol, può affittare una delle baite per una completa vacanza in montagna.

La cappella della malga Oberstalleralm. (c) TVB Osttirol/Armin Bodner

14. La cappella del rifugio Gölbnerblickhütte nella valle Kristeinertal

La Kristeinertal fa parte dell’Osttirol ed è una valle laterale della Val Pusteria, che, vicino ad Anras, conduce nelle montagne di Villgraten. A fondo valle si trova il rifugio Gölbnerblickhütte, che ha preso nome dal Gölbner, uno dei tanti “quasi-Tremila” delle montagne di Villgraten. Dietro il rifugio s’estende la malga Celaralm: prati verdi, piccole baite in legno e proprio in mezzo al prato si trova la Celarkapelle, che non si potrebbe trovare in un posto più bello. Dovreste visitare questo luogo o in mountainbike o durante un’escursione partendo dall’Alta Via della Val Pusteria.

La cappella del rifugio Gölbnerblickhütte nel valle laterale della Val Pusteria. (c) TVB Osttirol/Carolina Trauner.

Consiglio da esperto: la cappella Kelderkapelle nella valle Valsertal.

Chi ha letto il testo fino a qui, avrà da me un consiglio da esperto. La mia cappella preferita si trova nella Valsertal, una delle più antiche e incontaminate valli laterali della Wipptal. Il fatto che la cappella sia situata proprio sulla strada (poco trafficata), all’inizio non suona tanto bello. Ma soprattutto in autunno, quando le latifoglie si tingono di rosso e l’Olperer e il Fußstein sullo sfondo sono già coperti di neve fresca, la cappella è un soggetto fotografico meraviglioso. Inoltre dovreste assolutamente conoscere meglio la Valsertal, per esempio durante un’escursione al rifugio Geraer Hütte o sulla Vennspitze.

La cappella Kelderkapelle nella valle Valsertal. (c) TVB Wipptal

JannisSull’autore »

Nessun commento

In su
giù