“Un bagno nella foresta” – immergersi nel bosco

Aggiornato il 21.05.2019RosannaRosanna
Ort:

È una passeggiata nel bosco o già una terapia? “Fino ad ora non era chiaro, per quanto tempo e con che frequenza si dovrebbe stare nella natura, o quale tipo di esperienza nella natura ci fa bene”, dice l’ecologa MaryCarol Hunter, scienziata dell’università di Michigan. La recente ricerca ha verificato che bastano soli 20 – 30 minuti in un ambiente che ci trasmette una sensazione di natura, per abbassare efficacemente il livello di cortisolo nel nostro corpo.

In Tirolo, nelle regioni Kufsteinerland e Olympiaregion Seefeld, si possono fare bagni nella foresta con un istruttore. Questa pratica aiuta a ridurre lo stress.

Sto in silenzio nel bosco e fisso gli alberi. Per minuti. Suona un po’ strano, ma stranamente non mi sento così. Sto semplicemente in piedi e memorizzo tutti i dettagli: abeti verde scuro, abeti rossi alti alcuni metri, faggi verde chiaro scintillanti nella luce di sole, in mezzo uno stretto sentiero battuto. Più tardi camminerò a piedi nudi sul muschio morbido, sugli aghi di abete rosso e attraverso i sentieri delle formiche, e calpesterò ramoscelli con le dita dei piedi.

Verana Hiltpolt è il mio Maestro Yoda contro gli oscuri poteri dello stress quotidiano, © Olympiaregion Seefeld / Anton Hiltpolt

Ovviamente di tutto ciò non so ancora niente, mentre sto fissando il bosco. Voglio semplicemente sfuggire allo stress. Deadline per testi che non ho nemmeno iniziato. La contabilità – la cosa più difficile per i liberi professionisti – è in scadenza. Mi dimentico sempre di rispondere ai messaggi whatsapp dei miei amici. E poi il caldo estivo che non mi fa dormire. Quindi sto sveglia e penso ai testi che non ho ancora iniziato, penso alla contabilità e penso che tra poco avrò una vita senza amici. Un circolo vizioso.

Adesso il bagno nella foresta a Seefeld dovrebbe essere il mio time out e Verena Hiltpolt il mio Maestro Yoda nella battaglia contro i poteri oscuri dello stress quotidiano. Verena è una qualificata istruttrice della natura ed è specializzata in bagni nella foresta. Sembra che niente possa farle perdere la calma. Proprio quello di cui ho bisogno.

Il verde intenso del bosco ha un effetto positivo sulla nostra psiche, © Tirol Werbung / Aichner Bernhard

Veramente il bagno nella foresta si chiama “Shinrin Yoku” e viene dal Giappone. Là è stato praticato per la prima volta come terapia contro lo stress. Nel frattempo gli effetti positivi del bosco sulla nostra salute sono stati provati scientificamente: studi universitari giapponesi e americani mostrano che l’apparato respiratorio, l’apparato cardiocircolatorio e le difese immunitarie traggono beneficio dai bagni nella foresta. La ragione principale sono i terpeni. Si tratta di essenze aromatiche che gli alberi diffondono. Il verde intenso che appare nella foresta in tante diverse sfumature, ha inoltre effetti positivi sulla nostra psiche. 

Fare attenzione, questa è la cosa principale: non si tratta di camminare il più lontano possibile nel bosco, ma piuttosto di sperimentare consapevolmente, spiega l’istruttrice Verena. Probabilmente per questo dopo 20 metri il nostro gruppo si ferma per la prima volta. Disegniamo con le dita la silhouette del paesaggio, delle cime degli alberi e delle montagne. Nel bosco più fitto scuotiamo le nostre membra, accarezziamo i nostri occhi e respiriamo profondamente.

© Tirol Werbung / Wiedenhofer Martina

Adesso stiamo fermi per fissare il bosco. Naturalmente Verena non lo chiama fissare. Piuttosto dobbiamo guardare il bosco come attraverso una finestra e ritagliare un’immagine che ci piace particolarmente. Un esercizio per niente facile, ma dopo un po’ noto come soffia forte il vento tra le foglie.

Presso una radura ci togliamo le scarpe e camminiamo a contatto col suolo del bosco. A volte lo sentiamo tiepido e morbido al tatto. Dopo un po’ di tempo mettiamo alla prova equilibrio e abilità passando con le dita sui bastoncini di legno.

Siamo stati due ore scarse in giro per il bosco, ma sembrava una breve vacanza. Alla fine Verena mi da un nastro di feltro verde, che mi dovrebbe ricordare il mio ritaglio di bosco, che ho memorizzato durante il “muto fissare”. La appenderò nel mio ufficio il giorno successivo.

Dove si può fare un bagno nella foresta in Tirolo?

1. Kufsteinerland, Thiersee
17 maggio 15 novembre 2019
ogni venerdì dalle ore 10.00 alle 14.00 circa
Punto d’incontro: la piazza centrale del paese Hinterthiersee
La partecipazione è gratuita per gli ospiti in possesso della KufsteinerlandCard.
Prenotazione richiesta fino al giorno precedente alle ore 16.30 su +43 5372/62207 o info@kufstein.com

© Olympiaregion Seefeld / Starpress

2. Olympiaregion Seefeld
SHINRIN YOKU – Waldbaden a Seefeld con l’istruttrice Verena Hipolt
24 maggio – 25 ottobre 2019
ogni venerdì alle ore 14, durata: due ore circa
Punto d’incontro: fermata dell’autobus Geigenbühel (vicino al ristorante Lärchenstüberl), Seefeld
Prenotazione: fino martedì ore 17, dal vostro oste o in uno degli uffici d’informazioni
Partecipanti max.: 20 persone
La camminata comoda avrà luogo con ogni tempo ed e gratuita per gli ospiti in possesso dell’Olympiaregion Seefeld Card.

Rosanna

Rosanna Battisti ama viaggiare… e ritornare, specialmente d’inverno quando sente il richiamo delle piste da sci.

Sull’autore »

Nessun commento

In su
giù