Come realizzare una corona dell’Avvento passo per passo

23.11.2020InesInes

Come in molte famiglie tirolesi, anche nella mia la realizzazione di una corona dell’Avvento vanta una lunga tradizione. Già mio nonno amava raccogliere per ore i rami di conifere più adatti nel bosco per poi trasformarli in una ghirlanda. Questo hobby è poi stato ripreso da mia madre che ogni anno prepara corone dell’Avvento per tutta la famiglia. Lo scorso fine settimana ho realizzato anch’io la mia prima corona dell’Avvento, naturalmente, seguendo le istruzioni di mia madre. È riuscita bene, non vi pare? Ora devo solo comprare quattro candele e aspettare che arrivi la prima domenica dell’Avvento.

Che materiale occorre per realizzare una corona dell’Avvento?

Prima di tutto, servono rami di sempreverdi a sufficienza. Per la mia corona dell’Avvento ho deciso di utilizzare rami di abete rosso, pino e pino cembro. Uno dei consigli segreti di mia mamma è quello di inserire nella corona anche dei rametti di ginepro: in primo luogo, perché le piacciono i ramoscelli con le bacche e in secondo luogo, perché la corona dell’Avvento dura più a lungo grazie al ginepro.

Quindi, serve anche una corona di paglia che può essere acquistata in diverse misure presso qualsiasi vivaio. Io ne ho scelta una del diametro di 25 centimetri. Ora, vi servono soltanto del filo metallico per fissare i ramoscelli e delle cesoie. Un consiglio: possono essere utili anche dei guanti da giardinaggio, dato che gli aghi delle conifere possono pungere.

 

Una volta preparato il materiale, si può iniziare:

Istruzioni passo per passo per realizzare una corona dell’Avvento

1. Formate dei piccoli mazzetti con i ramoscelli di sempreverde. Appoggiateli sulla corona di paglia e avvolgetene l’estremità con due giri di filo di ferro.

2. Prendete altro verde, formate di nuovo un mazzetto e avvolgetelo intorno alla corona di paglia con il filo.

3. Ripetete questo passo fino a completare il cerchio della corona. Lo scopo è di ricoprire la corona di paglia il più uniformemente possibile con i rametti di conifere. Se dovesse capitare – come a me ;-) – che la vostra prima corona non sia perfetta, potete sempre rimediare alla fine sistemando il verde in modo uniforme (punto 5).

4. Una volta terminata la corona, tagliate il filo e avvolgetelo insieme al pezzo iniziale.

5. Appoggiate la corona dell’Avvento sul pavimento per vedere meglio dall’alto dove occorre sistemare il verde per renderla ancora più uniforme. Potete sistemarla spostando un po’ il verde, tagliare qualche rametto sporgente con le forbici o inserire dei rametti dove ci siano dei piccoli buchi.

Ines

Cosmopolita e amante delle luci della città. Ma quando ha bisogno di staccare la spina Ines Mayerl torna volentieri a casa tra le montagne tirolesi. Per scoprire i nuovi Caffè di Innsbruck, per divertirsi sulle piste e ritrovare il contatto con la natura.

Sull’autore »

4 commenti

Alba

Gentile Ines,

che belle suggestioni mi hai suscitato...

Buon Cammino d'Avvento!

Alba

ines

Bellissima idea e grazie per le chiare spiegazioni,
Buone Feste
Omonima :)

Elisabetta

Grazie, ottima spiegazione, bellissimo lavoro! Complimenti

Marion

Cara Elisabetta, che bello sentire che ti piace :) Ti auguro molta gioia con la tua corona dell'Avvento!

In su
giù